Perchè lo yoga fa bene al corpo e alla mente

Lo yofa fa bene a corpo e mente
Photo by Kaylee Garrett on Unsplash

Sono Francesca e sono in sovrappeso. Ormai lo sapete (se vuoi curiosare, leggi qui) e assolutamente antisportiva.

Non sapevo cosa fosse lo yoga fino all’inizio di quest’anno, quando un volantino di un corso a pochi euro mi ha incuriosito. Ho affrontato la lezione di prova con grande entusiasmo ma ho mollato subito senza proseguire. Come mio solito. La mia ennesima decisione d’impulso.

Poi, durante questo periodo d’isolamento forzato, dopo aver passato un po’ di giorni sull’orlo della disperazione, ho deciso di spendere questo tempo, dato in dono, in maniera costruttiva.

Ho scoperto per caso un video su youtube della Scimmia Yoga e mi sono innamorata di Sara, l’insegnate che, con la sua voce dolce e pacata, spiega le varie posizioni in un linguaggio chiaro e comprensibile anche per chi non ha mai sentito parlare di yoga.

Sul suo canale ci sono tantissimi video, suddivisi per principianti, per avanzati, per posizione, per parte del corpo su cui vogliamo lavorare e anche per durata. Sono video gratuiti messi a disposizione da Sara.

Perchè lo yoga fa bene al corpo e alle mente
Photo by Jared Rice on Unsplash

Non sapendo da dove iniziare, ho scelto quello più corto e per il livello principiante e ho scoperto che MI PIACE UN SACCO. Ci sono mini sequenze di 6-7 minuti fattibili in qualunque momento del giorno (penso alla mia pausa pranzo in ufficio). Altre sequenze hanno una lunga durata e sono più complete; altre sono più energetiche e altre ancora per i più esperti.

Ci sono pratiche per rafforzare ogni singola parte del corpo: dalle spalle alle gambe. L’insegnante parla in modo semplice e chiaro ma completo. La sua voce infonde pace, serenità, gioia e coraggio. Consiglio di ascoltarla anche solo per un momento. Vi sentirete meglio!

Mentre ti spiega la posizione, la sua voce diventa dolce e comunica i tempi giusti e le difficoltà che possiamo riscontrare.

Adesso, è il mio primo pensiero la mattina appena sveglia e quei 7-10 minuti solo per me (di più non ce la faccio) mi fanno star subito bene.

MI PIACE LO YOGA! SI DICE CHE…

  1. Bastano pochi minuti al giorno per praticarlo;

 

  1. con il tempo i muscoli diventano più flessibili;

 

  1. lo yoga è fattibile da tutti, di qualunque età, di qualsiasi forma fisica e a ogni livello (prima di iniziare consultiamo il medico);

 

  1. abbia gli stessi benefici della ginnastica, ma in versione molto più serena e tranquilla;

 

  1. si POSSA PERDERE PESO. Se praticato ogni giorno, si riattiva il metabolismo che aiuterà a bruciare di più;

 

  1. il nostro respiro migliora. Non so voi, ma io ho sempre dato per scontato il mio respiro. Nel senso che non ci ho mai pensato più di tanto. Respirare in modo profondo, calmo e corretto è il cuore della pratica yoga. Respiri lunghi, ritmati e consapevoli hanno un effetto benefico sulla vita quotidiana;

 

  1. siamo più felici! La pratica quotidiana di yoga stimola la serotonina responsabile del nostro buon umore;

 

8.siamo più consapevoli. Quando si pratica yoga, ci concentriamo sui singoli muscoli e le posizioni. Cerchiamo di essere consapevoli di                 quello che stiamo facendo in quel momento, riportando la mente solo a quell’esercizio.

 

LA MIA DIFFICOLTA’

É da quando faccio yoga che ho iniziato a capire l’importanza di rimanere nel momento presente. Ho parecchia difficoltà a tenere la mente lì, che invece vuole divagare nel futuro e nelle mille cose da fare. Sicuramente mi vorrei avvicinare anche alla meditazione di cui non conosco assolutamente niente.

Vorrei portare nuova energia e apertura al mio corpo, per rigenerarmi e tenere sotto controllo la mia ansia. E credo che lo yoga mi aiuti con il tempo. Lo considero come il nutrimento quotidiano della mia anima.

Forse sono stata un po’ troppo romantica?

Come sta andando?

Per ora sono costante, ma per sapere se tutto quello che ho scritto è vero, dovete seguirmi e chiedermelo tra qualche mese.

E tu hai mai fatto yoga? E meditazione?

Scrivilo nei commenti. Sono curiosa

Namastè,

Francesca

Ti potrebbe interessare

A spasso con le decisioni di impulso

E ora di cosa scrivo?

Aspassoconiboys compie 1 anno: 18 cose che non vi ho detto di me

Lo Yoga è una luce che una volta accesa non si spegne mai. Più intensa è la tua pratica, più luminosa è la luce. (Bellur Krishnamachar Sundararaja Iyengar)

 

14 Commenti

  1. Condivido molte delle osservazioni di Francesca….anche io in questo periodo di reclusione forzata mi sono avvicinata allo yoga tramite il sito la “scimmia yoga”.Da sempre ho pensato che lo yoga fosse una pratica assolutamente lontana dal mi modo di essere, sempre in perpetuo movimento, lo consideravo noioso, lento e poco efficace per la forma fisica. Praticando invece delle mini sequenze presentate da Sara mi sono resa conto di quanto io sia poco flessibile e di quanto siano profonde e impegnative le posizioni della pratica yoga. Spero di avere la costanza e la voglia di continuare a fare yoga nel mio tempo libero a cas anche dopo questo periodo di isolamento perchè veramente possono bastare a volte pochi minuti per ritrovare quella sensazione di totale benessere….

    • Ciao Natalia, sai che anche io avevo una visione distorta dello yoga? Pensavo fosse tipo del mondo orientale! Quanto mi sbagliavo. Spero che anche io, usciti da questo periodo di di isolamento, continui a mantenere la costanza nel praticarlo ogni giorno. Grazie di essere passata

  2. Da molto tempo volevo cominciare a praticare lo yoga e solo quest’anno ho cominciato.
    Ora che me ne sono innamorata mi dico che avrei dovuto spingermi a cominciarlo prima.
    Che pratica meravigliosa!
    Ho la fortuna di poter continuare a seguire le lezioni con la mia insegnante anche da casa in questo periodo di chiusura e ne sono felicissima.

    • Ciao Elisabetta che bello non aver mollato! Brava. Era facile (almeno per me) farsi prendere dallo sconforto in quarantena ma per fortuna quei dieci minuti il giorno mi danno serenità. Namastè 🙂

  3. Io di solito pratico pilates, soprattutto per la schiena. Ho provato una lezione fusion tra yoga e pilates e mi ha in effetti incuriosito…solo che il video per iniziare qualcosa di nuovo e’ limitante. Magari ci andrò da vivo, speriamo si possa a breve!

    • Forse sono stata fortunata a trovare la scimmia yoga (per caso). Io mi metto le cuffie e ascolto le sue meditazioni che non sono altro che parole pronunciate in modo lento e pacato, cadenzate con pause che dovrebbero cercare di lasciare da parte tutti i pensieri e concentrarti solo sul momento. E’ molto difficile, sopratutto per chi, come me, ha un approccio “occidentale” alle cose. Ma sono attratta da questo modo di prendere la vita. Vediamo come va! Grazie

  4. Ciao Francesca, mi hai subito incuriosita con quest’articolo perché mi piacerebbe iniziare a praticare yoga, o la meditazione, o magari entrambe ma mi sa che per le mie tasche sarebbe troppo. È una di quelle cose che vorrei poter provare anche, e soprattutto, per calmare la parte di me più ansiosa e inquieta. Credo che mi potrebbe fare bene, magari darò un’occhiata al video della Scimmia Yoga per farmi un un’idea più precisa.
    Grazie per aver condiviso questo tuo interessante pensiero!

    • ciao Maria anche io non potrei seguire niente a pagamento in questo periodo. La scimmia yoga offre video gratuiti messi a disposizione di chiunque voglia avvicinarsi a questa pratica. Ascoltare Sara è un piacere: le sue parole così rassicuranti e pacate sono un balsamo per la mia mente agitata! Grazie di essere passata

  5. Francesca, pensa un po’, ho proprio adesso pronto il post su Sara, John e la Scimmia Yoga (che ho sistemato partendo dal testo della mia amica Patti), perché ho visto il video per i bambini e conosco bene Chiara, l’illustratrice. Sto solo aspettando i suoi disegni. Concordo sulle tue riflessioni sullo yoga (che non pratico, ma che apprezzo molto) e mi fa piacere aver incontrato il tuo blog.

    • Ciao Rossella allora aspetto il tuo post! Mi sono iscritta ai tuoi canali fb e ig in modo da essere aggiornata. Sono contenta che condividiamo la scimmia yoga. Io non me ne intendo molto di yoga, ma credo che sia un canale bene fatto e lei usa parole semplici e rassicuranti. Grazie di essere pasata

  6. Io lo pratico da due anni e mi rilassa molto oltre che mantenermi slegata e tonica. Purtroppo in questa quarantena, con marito e figli sempre a casa e tanto da fare, non sono riuscita a seguire le lezioni online e mi dispiace davvero tanto perché avverto proprio che mi manca, soprattutto per l’elasticità del corpo…

    • Come ti capisco! Non ho mai capito chi si è lamentato per non saper cosa fare durante l’isolamento. A me è mancato il tempo. Stendere il tappetino e iniziare il mio yoga con le voci in sottofondo: Mamma dov’è il mio quaderno? Mamma non si accende il pc, non è proprio rilassante. Meglio di niente dai. I figli poi crescono e noi dobbiamo trovare almeno una mezz’oretta per noi stesse. Grazie di essere passata!

  7. Ciao Francesca! Noto con piacere che questo particolare periodo ha creato anche routine nuove e ci ha dato la possibilità di fare cos’è mai fatte. Anche io come te in queste settimane ho scoperto lo yoga e proprio grazie al tuo stesso canale YouTube. Sono partita dallo stretching e sto provando vari video. Non ti nascondo che alla ripresa mi piacerebbe seguire un corso serio per imparare bene le posizioni e la respirazione, mio grande problema.

    • Ciao Vittoria, abbiamo tutti scoperto cose nuove. Che bello! Il mio problema è la costanza. Riuscire a ritagliarmi i dieci minuti di yoga al giorno sarebbe un toccasana e un balsamo per la mia ansia. Grazie di essere passata.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*